Università di Messina coltiva ricercatori con un progetto da 14 mln

Un comitato scientifico internazionale per seguire il progetto di ricerca ME“Diagnostica molecolare integrata e terapia mirata nei tumori cerebrali” finanziato con oltre 14 milioni di euro dal ministero dell’Università e della Ricerca e promosso dall’Università di Messina. Il via libera al comitato è stato dato durante il XIV Congresso mondiale di Neurochirurgia che si è svolto a Boston di recente ed al quale ha preso parte anche Franco Tomasello, rettore dell’Università di Messina. Ciclicamente famosi neurochirurghi si riuniranno presso l’ateneo peloritano per valutare lo sviluppo progressivo ed i risultati del progetto e per verificare che si rispettino le linee guida e gli standard.
Il progetto, già operativo, sarà completato in 48 mesi. Obiettivo principale è quello di coltivare una generazione di giovani ricercatori nei settori collegati al progetto: neuroscienze, neurochirurgia, neurologia, neuro oncologia, diagnostica per immagini, medicina nucleare e radioterapia, oncologia generale e medica, biomorfologia e biotecnologie.

Autore: Elisabetta Raffa

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com