Confidi, cooperazione paga annualità 2002

            Con l’emissione dei relativi mandati di pagamento, per un ammontare complessivo di oltre 600mila euro, il dipartimento regionale alla Cooperazione,Commercio e Artigianato, ha saldato l’annualità 2002 per i Confidi in Sicilia.           “E’ il primo passo per dimostrare l’attenzione dell’amministrazione regionale – spiega l’assessore Titti Bufardeci – verso i Confidi, che sono leve strategiche per aiutare il tessuto economico della nostra regione a navigare con più serenità negli scenari della crisi internazionale”.           “Proprio per favorire una maggiore operatività a favore dell’economia regionale – continua – l’attività istruttoria, finora esercitata dal dipartimento regionale, verrà delegata ai consorzi di garanzia, riservando all’amministrazione la fase del controllo”.           Concluso l’esame della contabilità per il 2002, restano da definire le annualità che vanno dal 2003 al 2006. Per Bufardeci , “prima della pausa estiva potrà essere completato il 2003, le cui pratiche sono già istruite”. Le restanti annualità, spiegano dagli uffici di Via degli Emiri, si prevedono, comunque, tempi molto rapidi.           Complessivamente la Regione dispone di circa 32 milioni di euro per coprire gli interessi sulle garanzie generate dall’attività dei Confidi in Sicilia fino al 2006. “Le liquidazioni avverranno a blocchi – conclude Bufardeci – per non ingolfare le attività dei consorzi e per evitare che siano costretti ad accendere polizze fidejussorie troppo onerose sotto il profilo economico e finanziario”. – 24 luglio 2009 –

Autore:

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com