Erogazione mutui, in Sicilia giù del 25%

Mutui casa, in Sicilia giù in picchiata. Nel IV trimestre 2008, infatti, le erogazioni da parte delle banche è calata di ben il 25% rispetto allo stesso periodo del 2007. Da ottobre a dicembre dello scorso anno sono stati erogati appena  563 milioni di euro (pari al 3,9% del totale nazionale). Tutte le province siciliane registrano una flessioni. Ma a patire di più sono state le province più piccole a partire da Caltanissetta (-48%), Ragusa (-40%), Enna (-41%). In particolare quest’ultima, con i volumi erogati si colloca al penultimo posto tra le province italiane. Negativa anche Palermo (-19%). Sono questi i dati salienti contenuti  nel periodico rapporto della Kiron, la società del gruppo Tecnocasa specializzata nella erogazione di mutui. “Si è verificata”, afferma Calogero Curcio, Area manager Sicilia di Tecnocasa, “una inversione di tendenza rispetto agli ultimi anni allorquando il mercato finanziario ha finanziato una forte crescita del mercato immobiliare. La flessione dei mutui è dovuta prevalentemente alla crisi generale e alla conseguente restrizione di liquidità delle banche. Tutti elementi che hanno comportato un rallentamento del mercato immobiliare”.
         A livello nazionale il calo delle erogazioni è stato pari al 18% con una differenza negativa di ben 3,3 miliardi di erogato rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. “Negli ultimi mesi comunque”, si sottolinea nel report della Kiron, “è stata premiata la qualità delle pratiche. Infatti, le banche hanno sviluppato la tendenza ad erogare mutui con minor grado di rischio a consumatori più solvibili”. Il totale erogato a livello nazionale nel 2008 è stato pari a 56,3 miliardi di euro con un decremento del 10% rispetto al 2007. Ad essere colpite di più l’Italia Nord-Occidentale e il Meridione. Cala anche l’importo medio erogato in virtù della decisione delle banche a non erogare più il 100% del valore dell’immobile. Si è passati dal picco di 125 mila ero di media nel primo trimestre 2008 a 119 mila euro mentre nell’Italia insulare tale media si abbassa ulteriormente a 108 mila.
         In Sicilia l’intero 2008 si chiude comunque con un +1,5% pari a +44 milioni di euro di erogazioni rispetto al 2007.

Un dato che è decisamente influenzato dall’andamento record del primo trimestre. Sempre per il 2008 sono stati erogati complessivamente in Sicilia 2,9 miliardi di euro. Un ammontare che pone l’isola al settimo posto a livello nazionale per volumi di erogato. La situazione a livello provinciale è variegata. Di segno negativo le province di Trapani (-11%), Ragusa (-13%), Caltanissetta ed Enna (-18%). Di segno positivo le province di Siracusa (+4%), Messina e Agrigento (+3%), Palermo 8+10%). “Il calo più forte”, conclude Curcio, “si è registrato proprio nelle province più piccole che hanno risentito maggiormente gil effetti delle restrizioni del credito”. Visualizza il mercato mutui Sicilia IV trimestre 2008
– 22 maggio 2009 –                                                             Andrea Naselli
 

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com