Aeroporto Palermo, interventi per 203 milioni di euro

Investimenti pari a 203 milioni di euro entro il 2013, 180 milioni con fondi pubblici e 24 milioni con risorse a carico del bilancio della società. Questo prevede il protocollo d’intesa siglato ieri a Roma fra il ministero delle Infrastrutture, l’Enac, la Regione e la Gesap, la società che gestisce l’aeroporto di Palermo. L’intesa istituzionale permette di sbloccare anche 8,36 milioni di euro stanziati con il Pon Trasporti 2000-2006, fondi che serviranno per la sistemazione delle reti idriche e fognarie (7,36 milioni) e per l’adeguamento delle infrastrutture nel piazzale di sosta (1 milione) dello scalo Falcone e Borsellino, il cui intervento complessivo è pari a 21,78 milioni. Questi fondi appena recuperati si aggiungono a quelli previsti dalla altre fonti di finanziamento.“Accogliamo con grande soddisfazione l’accordo ministeriale – dice l’amministratore delegato di Gesap, Giacomo Terranova -. Grazie all’attenzione del governo regionale e dell’Enac, è stato dato un ulteriore impulso alla realizzazione, in tempi brevi, di importanti opere di ammodernamento dell’aerostazione”.In totale la Gesap ha a disposizione 180 milioni di euro: 8,36 milioni dal Pon 2000-06; 20,78 milioni dal Pon trasporti 2007-13; 27,60 milioni dal Fesr 2007-13; 23 milioni di fondi Fas 2007 (deliberati dalla ex giunta regionale Cuffaro e dall’ex assessore ai Trasporti Misuraca). Altri 24,25 milioni di investimenti saranno finanziati dalla Gesap, tra cui 4,99 milioni di cofinanziamento nell’ambito del Fas (21,72%) e 6,92 milioni di cofinanziamento a valere sul Fesr (25,08%). La società ha pianificato la realizzazione di 18 opere strategiche per il potenziamento dello scalo aeroportuale in termini di efficienza e servizi; tra gli interventi di maggiore impatto ci sono la nuova sala per il check-in per un investimento di 24,25 milioni di euro e la nuova hall degli arrivi per complessivi 17,8 milioni. Per completare il piano di interventi nell’aeroporto di Palermo bisogna reperire a carico dei nuovi fondi Fas, una volta che verranno trasferiti dal governo alla Regione, ulteriori 99,47 milioni di euro, fondi destinati all’ampliamento del terminal lato land side (28,82 milioni), all’ampliamento del terminal lato imbarchi (28,19 milioni) e al tunnel della minimetro (44,45 milioni).
– 10 aprile 2009 –

Autore:

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com