asi, termini imerese, racket, agglomerato industriale, assemblea, incendio, fiat center, palermo

Consorzio Asi, a Termini Imerese si parla di lotta al racket delle estorsioni. Oggi assemblea delle imprese dell’agglomerato industriale Imprenditori di Termini Imerese riuniti per parlare di lotta al racket delle estorsioni. Per la prima volta i titolari delle aziende insediate nell’agglomerato industriale si incontreranno in una assemblea promossa dal Consorzio Asi di Palermo e da un gruppo di imprenditori. All’appuntamento, fissato per oggi martedì 7 aprile, alle 17 nei locali dello stabilimento Blue Boats, parteciperanno anche i rappresentanti locali di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e l’associazione antiracket Libero Futuro.
Incendio al fiat center, ieri la riapertura Ha riaperto ieri il Fiat Center di Palermo, dopo il grosso incendio che nel pomeriggio di venerdì scorso ha interessato parte della struttura di via Imperatore Federico. Anche oggi vigili del fuoco e polizia scientifica sono al lavoro per stabilire le cause del rogo. Non sono state trovate infatti tracce di liquido infiammabile ma solo alcuni mozziconi di sigaretta. Migliorano intanto le condizioni del custode, intossicato dal fumo sprigionatosi dall’incendio, il cui intervento ha consentito di scongiurare il peggio. Il direttore del Fiat Center, Edoardo Governale, rassicura intanto la clientela: “Il deposito non è stato toccato dall’incendio – afferma -, quindi non ci saranno ripercussioni sulla consegna delle auto”. – 7 aprile 2009 –

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com