Banca Imi, utili in crescita del 39,3%

Banca Imi, utili a quota 293,4 milioni di euro. Crescita del 39,3% rispetto al 2007. Il Consiglio di Amministrazione di Banca IMI – la banca d’investimento del Gruppo Intesa Sanpaolo guidata dall’amministratore delegato Gaetano Miccichè, responsabile della Divisione Corporate & Investment Banking, e dal direttore generale Andrea Munari – riunitosi ieri sotto la presidenza di Emilio Ottolenghi, ha approvato i risultati al 31 dicembre 2008. Il margine di intermediazione è pari a 726,9 milioni di Euro e registra un incremento del 18,4% rispetto ai 614 milioni di Euro del 31 dicembre 2007. I costi operativi scendono a 250,1 milioni di Euro dai 300,1 milioni di Euro dell’anno precedente, in calo del 16,7%. Il risultato della gestione operativa risulta pari a 476,8 milioni di Euro, in aumento del 51,9%, rispetto ai 313,9 milioni di Euro del 31 dicembre 2007. L’utile netto del periodo ammonta a 293,4 milioni di Euro con un incremento del 39,3% rispetto ai 210,7 milioni di Euro del 31 dicembre 2007. Confermata infine la solidità patrimoniale della banca, con Core Tier I posizionato all’ 11% e Tier Total al 12,2%, pur avendo provveduto nel corso dell’esercizio al rimborso di prestiti obbligazionari subordinati Tier III per 530 milioni di Euro. – 17 marzo 2009 –

Autore:

Condividi questo articolo su
WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com