Provincia

Provincia, in aula il bilancio e il piano opere pubbliche
Il Consiglio provinciale di Agrigento tornerà a riunirsi il 17 marzo alle ore 18. Trenta i punti all’ordine del giorno, tra i quali il Bilancio di previsione 2009, la relazione previsionale e programmatica 2009/2011, il bilancio pluriennale 2009/2011 e il Programma delle Opere Pubbliche 2009-2011. Il bilancio di previsione ammonta a circa 260 milioni di euro di cui 210 milioni per spese in conto capitale, relative al piano triennale delle opere pubbliche, i cui finanziamenti sono esclusivamente statali e regionali. I restanti 50 milioni di euro riguardano la spesa corrente, finanziata con entrate tributarie e da trasferimenti correnti di Stato e Regione. Meno del 50% della spesa corrente servirà a pagare gli stipendi del personale. “Apprezzo il senso di responsabilità dimostrato in questi mesi da tutto il Consiglio provinciale – ha detto il presidente della Provincia Eugenio D’Orsi -, e per questo confido in una rapida approvazione del Bilancio per proseguire quel processo di innovazione politica e amministrativa portato avanti dalla Giunta”.
– 13 marzo 2009 –

Autore:

Condividi questo articolo su

Provincia

Provincia, rimpasto in Giunta: Fi chiede chiarimento

“Si apprende con stupore che il Presidente della Provincia, Turano, ha proceduto al rimpasto della giunta senza un confronto con le forze politiche che lo sostengono e comunque senza concordare con i vertici del PdL le nomine dei nuovi assessori”. E’ quanto si legge in una nota inviata dal Coordinamento regionale di Forza Italia a Lino Leanza, segretario regionale dell’Mpa, a Saverio Romano, segretario regionale Udc ed a Girolamo Turano, presidente della Provincia di Trapani.”Gli atti di forza fin qui dimostrati – prosegue la nota – sono indice di un’estrema debolezza decisionale e un rifiuto delle regole della politica, regole che l’onorevole Turano ha invocato al momento della sua designazione a candidato a presidente della provincia di Trapani. In considerazione di quanto sopra, si invita il presidente Turano a sospendere ogni decisione presa in attesa di un chiarimento che riteniamo ormai improcrastinabile e che sia propedeutico ad una vera azione di rilancio dell’attività amministrativa e politica”. Un altro invito “a sospendere ogni decisione presa e ad incontrare urgentemente le forze politiche che lo sostengono per un doveroso ed indispensabile chiarimento” è venuto dai parlamentari Giulia Adamo e Toni Scilla, e dai consiglieri provinciali Giovanna Benigno, Andrea Burzotta ,Davide Palermo, Duilio Pecorella e Maurizio Sinatra. “Ricordiamo al Presidente – scrivono gli esponenti politici – che la sua elezione non è il risultato di meriti personali (a conferma di ciò rammentiamo il suo insuccesso politico in occasione delle regionali), ma la vittoria di una coalizione politica formata dai Partiti e anche dai Deputati che oggi si permette il lusso di non considerare”.
-13 marzo 2009 –

Autore:

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com