Rigassificatore, il 78,6% dei lettori dice si

I lettori di www.economiasicilia.it non hanno dubbi. Una percentuale di ben il 78,6% si è dichiarata favorevole alla sua realizzazione. Appena il 21,4% i contrari. E’ questo il risultato del sondaggio proposto nei giorni scorsi dal nostro giornale con la domanda secca: “La Regione ha dato il via libera al rigassificatore di Porto Empedocle. Sei favorevole o contrario?”. Al questionario hanno partecipato numerosi lettori e per un periodo di dieci giorni. Un risultato incontrovertibile che, sia pure nella limitatezza di un sondaggio veloce e con un target di lettori sicuramente di taglio medio-alto, dà comunque il segnale chiaro che i siciliani non ci stanno più con la politica del “bagnomaria” e richiedono ai governanti scelte chiare e decisioni rapide. Un segnale che dovrebbe incoraggiare a continuare nella politica di disimpegno dal pantano dell’immobilismo. Una scelta chiara, quella del rigassificatore accelerata dall’assessore all’Industria Pippo Gianni e che ha ricevuto l’approvazione di numerose parti sociail. I siciliani, secondo quanto emerge dal sondaggio, si rivelano più maturi di quanto si sia indotti a pensare quando si parla di scelte energetiche. Guai a disattendere le loro aspettative. E proprio nei giorni scorsi si è avuto qualche piccolo segnale negativo proprio sulla realizzazione del rigassificatore di Porto Empedocle. A  lanciarlo il presidente della commissione Attività Produttive dell’Ars, Salvino Caputo che ha stigmatizzato la decisione dell’Ue di non finanziare il rigassificatore di Porto Empedocle preferendo assegnare risorse per le reti energetiche dell’Europa dell’Est. Un timore subito fugato dall’Enel che ha confermato il proprio impegno per l’investimento da 600 milioni di euro per il rigassificatore precisando che si tratta di investimenti privati e quindi la decisione dell’Ue nulla toglie al rigassificatore. Nulla da temere quindi. Speriamo bene.
Mario Ingrao
–       17 febbraio 2009 –

Autore:

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com