Il Gruppo Banca Nuova vola alto Nel primo semestre utile del 22,8%

Banca Nuova (Gruppo Banca Popolare di Vicenza) chiude il primo semestre 2008 con un segno più che positivo, ovvero un utile netto di 8,7 milioni con un aumento del 22,8% rispetto all’anno precedente.
I risultati raggiunti sono frutto del sempre più forte radicamento nel territorio di elezione e dell’intensa attività commerciale che hanno consentito a Banca Nuova di raggiungere un ROE di periodo annualizzato pari all’8,6% pur in presenza di un difficile quadro congiunturale dell’economia. Nel dettaglio il margine di interesse si è assestato sui 48,7 milioni (+9,25), il margine di intermediazione a 70,5 milioni (+2,8%) e i costi operativi a 53,4 milioni (+6,9%). I positivi risultati reddituali della Banca sono strettamente  connessi alla rilevante crescita del prodotto bancario che a giugno 2008 ha raggiunto i 7 miliardi (+12,1% su base annua).
(Nella foto a destra, Francesco Maiolini, direttore generale di Banca Nuova)
In particolare gli impieghi a clientela si sono assestati a 2,7 miliardi (+14,8) a fronte di una raccolta diretta pari a 3 miliardi (+16,6%) e di una raccolta indiretta di 1,3 miliardi, valore sostanzialmente allineato a quanto registrato l’anno precedente nonostante le particolari turbolenze di mercato. La qualità del credito erogato e’ confermata del persistente basso rapporto fra sofferenze nette e crediti netti che si attesta, a fine periodo, all’1,77%.
Nel primo semestre è proseguito lo sviluppo della rete commerciale, ad oggi composta da 106 filiali, che ha registrato nel corso del 2008 l’apertura delle filiali di Palermo 11, di Palermo 13 e di Gela. Nel secondo semestre sono previste inoltre l’apertura di uno sportello a Roma e di 4 sportelli a Palermo.
Risultati positivi sono stati conseguiti anche dalla controllata Prestinuova, operante ormai da un triennio su tutto il territorio nazionale nel comparto delle cessioni del quinto e delle delegazioni di pagamento, che ha chiuso il primo semestre 2008 con un utile netto di 1,6 milioni. Nel periodo si è registrato, anche il forte consolidamento della collegata Farmanuova, operante nel comparto degli operatori della sanità, che proietta per il 2008 un utile netto già positivo ad appena 12 mesi dallo start-up.
– 2 settembre 2008 –

Autore:

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com